06/01/13

Andare a vivere a Barcellona


Dopo averlo pensato per molto tempo hai deciso che vuoi vivere a Barcellona? Ecco alcuni consigli utili per farlo:

1) Cerca l'appoggio di qualcuno: se conosci qualcuno che già vive a Barcellona da diverso tempo, chiedigli consiglio. Sicuramente ti potrà aiutare a trovare alloggio o a sbrigare la pratiche per iniziare a vivere e lavorare legalmente nella città. Non lasciare tutto al caso; cerca l'aiuto di qualcuno che è venuto a vivere a Barcellona prima di te per non trovarti in difficoltà; ricorda che trasferirsi in un'altra città, anche se Europea, richiede un minimo di conoscenza della regolamentazione vigente in materia.

2) Cerca lavoro prima di arrivare a Barcellona: la situazione lavorativa a Barcellona in questo momento, come in tutta la Spagna, è abbastanza complicata. Se sei un lavoratore specializzato in un campo ti risulterà più facile trovare un'occupazione, ma nel caso non avessi esperienza preparati a una dura lotta. Se pensi di arrivare qui cercandoti un lavoro da cameriere, puoi scordartelo: oggiogiorno i lavori che non richiedono una gran specializzazione sono molto richiesti. 

3) Recati ad una"comisaria" per ottenere in tuo NIE: Il NIE è letteralmente il "numero d'identificazione dello straniero"; ti servirà per iscriverti alla "seguridad social" e poter lavorare legalmente in Spagna È anche utile nel caso tu voglia ottenere assistenza medica e tutti gli altri servizi riservati ai cittadiini spagnoli. Un volta arrivato a Barcellona cerca la comisaria più vicina a dove abiti e chiedi informazioni.

4) Prenditi il tuo trasferimento a Barcellona sul serio: traferirsi in una città differente ed in un altro Paese è più diffcile di quanto possa sembrare; prenditi sul serio questo cambiamento radicale e cerca di adattarti il pi' possible alle tradizioni ed usanze del luogo. Il peggior errore che tu possa fare è quello di arrivare in una città e pensare di atteggiarti e ragionare nello stesso modo in cui facevi nel tuo Paese d'origine: ricordati che Barcellona è Spagna e che non sei più circondato dalle rassicuranti mura del tuo Paese d'origine.

5) Abituati ad essere uno straniero: sebbene la Spagna non sia poi cosí lontana dall'Ilalia ben presto dovrai abituarti ad essere trattato come uno straniero (anche dopo aver vissuto qui per molto tempo). Le nostre tradizioni ed il nostro modo di pensare differiscono abbastanza da quelle spagnole; cerca di tenere da conto queste differenze ed inizia a cambiare il tuo modo di vedere le cose; non tentare mai di cambiare il pensiero degli altri, perchè è radicato nella sua cultura.

6) Non prenderti il trasferimento come una vacanza: l'ultimo suggerimento che ti posso dare è quello di non considerare questa nuova vita come una vacanza; venire a Barcellona in qualità di turista è molto diverso da viverla in qualità di cittadino. Barcellona è meravigliosa, ma quando ci vivi svela aspetti molto duri che bisogna essere capaci di gestire ed accettare per andare avanti. Ricorda che non sei in vacanza e che la tua vita richiede responsabilità!

Se hai bisogno di ulteriori informazioni lascia un commento al post e ti risponderò!


0 comentarios:

Posta un commento

 

Copyright © Barcelona Gay Lifestyle | Powered by Blogger